Anche tu al mattino ti svegli più stanco di quando sei andato a letto la sera? Ecco cosa fare…

Forse la causa di questa stanchezza/apatia potrebbe essere un eccessivo accumulo di tossine nel tuo corpo, infatti tutti abbiamo diverse tossine nel corpo, dovute al fatto che il nostro sistema digerente non è in piena efficienza e che ciò che introduciamo quotidianamente non è adatto a noi o è di cattiva qualità, privo di nutrimento o difficile da trasformare.

Per iniziare a eliminare fin da subito queste tossine, introduci oggi stesso questi due importanti RITUALI DI PULIZIA  che diventeranno le tue sane abitudini nella quotidianità:

Pulisci il cavo orale e la lingua

Cosa occorre? 

Nettalingua o un semplice cucchiaino da caffè
Acqua
Spazzolino

Come procedere

  1. Con un nettalingua o un cucchiaino rimuovi la patina con un movimento che dalla parte più interna porta i depositi verso la punta della lingua (attenzione a non andare troppo indietro, potresti provocare l’urto del vomito, soprattutto se sei sensibile);
  2. sciacqua il cucchiaino e riprova, fino a che non è completamente pulito;
  3. risciacqua abbondantemente la bocca con acqua,
  4. spazzola energicamente i denti solo con acqua e spazzolino, per il momento non usare il dentifricio;
  5. concludi sciacquando abbondantemente la bocca con acqua.

Questo primo rituale serve per eliminare tutte le tossine che si accumulano durante la notte. Ti stupirai della quantità di residui che puoi eliminare dalla tua lingua appena sveglio!

Prendi questa sana abitudine e non dimenticare di farlo sempre, prima di bere qualsiasi liquido.

TECNICA OIL PULLING secondo la tradizione indiana ayurvedica

I residui delle tossine che naturalmente salgono durante la notte come prodotto della digestione serale e della depurazione del sangue da parte del fegato, contengono molti metalli pesanti che è meglio eliminare. Questi metalli si accumulano anche tra i denti. Se inizi a mostrare i sintomi di questo accumulo, ad esempio se hai dolori articolari, puoi usare un antico rimedio ayurvedico di pulizia, l’Oil Pulling, subito dopo aver pulito la lingua.

L’Oil Pulling è molto efficace se hai dolori articolari, alito cattivo, forme più o meno intense di artrite e di artrosi. Attraverso gli sciacqui con olio, soprattutto di sesamo (biologico e spremuto a freddo), il corpo giorno dopo giorno rimuove dal cavo orale e dai denti (che sono il punto di arrivo) tutti i depositi di metalli pesanti che ci intossicano senza che ne siamo consapevoli.

Cosa occorre? 

Olio di girasole o di sesamo biologico spremuto a freddo
Acqua 

Come procedere

La mattina, a stomaco vuoto, prima di bere liquidi (acqua compresa) e dopo la pulizia del cavo orale:

  1. prendi un cucchiaio di olio di sesamo o di girasole e tienilo in bocca;
  2. muovi l’olio in bocca senza inghiottirlo, come se fosse un colluttorio (non inclinare però la testa all’indietro per fare i gargarismi). Ti accorgerai che pian piano l’olio si mescola alla saliva. Rilassa i muscoli della mandibola e usa la lingua per spostare il liquido nella bocca. Se esegui questa operazione correttamente, ti accorgerai che è molto piacevole;
  3. la miscela diventerà sempre più spessa via via che assorbirà tossine dai tessuti. Dopo circa 20 minuti sputa l’olio (se 20 minuti ti sembrano troppi, inizia anche solo con 5 minuti). Non allarmarti se sembra una schiuma densa, è normale;
  4. sciacqua la bocca un paio di volte con acqua calda e sputala.

Queste due forme di pulizia (lingua e cavo orale con olio) ti aiuteranno immediatamente a ridurre le tossine presenti nel corpo.

Se soffri di alito cattivo, fermentazione intestinale, sudore intenso e maleodorante, è il caso che tu metta subito in atto queste due forme di pulizia.

Bevi acqua calda

Al termine di questi due brevi, ma intensi, rituali di pulizia quotidiani sei pronto per il terzo step del mattino: bere acqua calda. Ogni mattina bevi un bicchiere da 200 ml di acqua oligominerale calda, ma non bollente. Non riscaldare l’acqua del rubinetto (che contiene cloro): usa acqua in bottiglia o acqua depurata.

Non dimenticare mai di bere acqua calda prima di qualunque altra bevanda. Se hai la bocca amara al risveglio è segno che il tuo corpo, e il fegato in particolare, è pieno di tossine. Per invogliarti a bere, puoi sostituire l’acqua con tè verde o con una tisana dal sapore gradevole, di finocchio o frutti di bosco, ad esempio.

L’acqua calda ti aiuta a reidratare immediatamente il corpo, tonifica le pareti dello stomaco e completa la pulizia quotidiana.

Noi diventiamo ciò che facciamo ripetutamente.

Naturopata Raffaella Riccardi, specializzata in Riequilibrio Emotivo